Il Presidente della Repubblica Giovani Gronchi ha inviato una lettera accompagnata da una sua foto con dedica di compiacimento per l'opera caritatevole che l'Associazione svolge dal lontano 1893.

 

 

 

 

 

 

 

Il Santo Padre, Paolo VI, nel 1968, tramite il Cardinale Colonbo scrisse la seguente lettera alla Madrina della Associazione sig.ra - Cav. della Repubblica - Zita Fossa: "Gentilissima signora Fossa, ho il piacere di inviarLe un assegno di lire centomilla che il Santo Padre mi ha inviato a favore della Tazzinetta Benefica, accompagnandolo con una particolare benedizione per Lei e per tutti i Tazzinini".

 

 

 

Il 16 ottobre 2003 il Santo Padre Giovanni Paolo II in occasione del XXV° anniversario della sua elezione e del solenne inizio del suo Pontificato invia una lettera all'Associazione con la quale esorta la stessa  a rimanere in comunione con Cristo per portare frutti di generosa testimonianza al Vangelo ed invocando  il Signore, per intercessione della Vergine Maria, affinchè doni  pace e  spirituale letizia, invia la sua Benedizione a tutti i componenti e volontari di Tazznetta Benefica.

 

 

 

 

 

 

 

Il 7.12.1948 il Comune di Milano ha conferito ha Tazzinetta Benefica il diploma con Medaglia d'Oro di benemerenza con la seguente motivazione: " Espressione del gran cuore di Milano, si è prodigata per oltre cinquant' anni con spirito fraterno a favore dei visognosi dei rioni Ticinese e Genova nonchè di tutta Milano, alleviando soferenze, preocupazioni della salute dell'infanzia, sorreggendo gli sforzi degli educatori della scuola". 

Lo stesso anno Tazzineta Benefica istituì tre sezioni a: Porta Magenta, Porta Venezia (detta anche Porta Renza) ed in zona Sempione.

 

 

Nel messe di febbraio del 1983 la PROVINCIA DI MILANO conferì la targa d'Oro alla Associazione in occasione del 90° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DI TAZZINETTA BENEFICA riconoscendo i meriti caritatevoli di circa un secolo di amore per i più deboli della società.

 

 

Il 18 giugno 2000 la Camera di Comercio Industria Artigianato e Agricoltura di Milano in occasione della 11^ edizione " Premio Milano Produttiva" - nello splendido scenario della Scala

- conferisce nelle mani del  Presidente della Associazione Matteo Gildone il Diploma con medaglia d'Oro con la seguente motivazione:

"A TAZZINETTA BENEFICA PER L'IMPEGNO NEL DIFONDERE LA NUOVA CULTURA  DELLA SOLIDARIETA', ESPRESSIONE DEI PIU' ALTI VALORI CUI UNA SOCIETA' CIVILE SI ISPIRA PER IL PIENO RISPETTO DELLA DIGNITA' UMANA".

 

 

 

Il 7 dicembre 1999 il Comune di Milano conferisce LA BENEMERENZA CIVICA al Presidente della Associazione Matteo Gildone con la seguente motivazione:

" DA OLTRE 35 ANNI IMPEGNATO SOCIALMENTE PER LE CATEGORIE PIU' DEBOLI DELLA NOSTRA CITTA', HA DEDICATO LA SUA VITA AL VOLONTARIATO. GIORNALISTA SPESSO AL SERVIZIO DEL CITTADINO, HA CONDOTTO LA CAMPAGNA CONTRO LO SPACCIO DELLA DROGA E IL RECUPERO DEL PARCO LAMBRO. E' STATO IL PRIMO A PROPORRE " L'ADOZIONE DEL 5° NONNO", INIZIATIVA DI RESPIRO NAZIONALE, SPERIMENTATA CON SUCCESSO A MILANO".

 

 

 

Nel dicembre del 1999 il Presidente della REGIONE LOMBARDIA in occasione di un Convivio dell'Associazione, insieme a molti componenti della Giunta conferisce la Targa di Benemerenza a Tazzinetta Benefica e la Medaglia di Benemerenza al suo Presidente Matteo Gildone per l'opera meritevole a favore dei ceti più deboli della società e per le molteplici iniziative per l'adempimento  della missione filantropica che li contraddistingue nel mondo del volontariato.