Giornale "Tazzinetta Benefica Onlus"

Giornale 1° Trimestre 2015

EL NOSTER MILAN

Parliamone bene della nostra Milano, della nostra bella città! Dimentichiamo un attimo le cose brutte, la corruzione, le ruberie, la cattiva gestione e guardiamo la città al di sopra di tutto e di tutti. Milano sta cambiando morfologicamente, sta adeguandosi alle grandi città europee e le nuove costruzioni, i nuovi quartieri sono attrattivi ed eleganti, il vecchio e il nuovo si integrano e ci danno l’idea di una città nuova e vivace che forse ancora non conosciamo. Non è facile, per molti le novità architettoniche sono una sciagura e portano via l’anima della vecchia Milano, ma non è vero, come tutte le città del futuro anche Milano deve crescere in verticale, l’orizzontalità che la caratterizzava ha fatto il suo tempo e gli spazi urgono proiettandosi verso l’alto in un volo nel “cielo di Lombardia”.

Giornale 2° E 3° Trimestre 2014

MILLE E NON PIU MILLE

Editoriale (a cura di Gabriella Arnaud)

Le notizie non sono buone. Andiamo indietro invece di progredire, il bollettino mensile della Bce denuncia che in Italia la mancata crescita potrebbe essere, quest’anno, peggiore del previsto. Matteo Renzi ha avuto una buona intuizione convocando per la prima settimana di ottobre un Consiglio Europeo che si occupi della crescita, alla vigilia della presentazione delle leggi di Stabilità da parte dei paesi della Ue. Tali leggi dovranno quindi essere valutate singolarmente per ogni paese da parte della Commissione europea, alla luce di quanto emergerà dalla riunione stessa.Si sa da tempo che per far ripartire in modo concreto i paesi della zona euro occorre un taglio delle imposte coordinato fra tutte le nazioni e finanziato dagli acquisti di titoli di stato da parte della Bce. Programmi di investimenti pubblici servono poco nel momento attuale, per una soluzione di salvezza in tempi brevi esiste un unicomodo: ridurre permanentemente la pressione fiscale.

Giornale 1° Trimestre 2014

IL GIARDINO DEI GIUSTI

Editoriale (a cura di Gabriella Arnaud)

Il giorno 6 marzo al Monte Stella si è celebrata laGiornata dei Giusti, a Milano come in tutta Europa sono stati piantati alberi di pruno, segno di primavera e di speranza, e posti nuovi cippi che ricordano i Nuovi Giusti, nomi che si aggiungono ai tanti già presenti in questo prezioso giardino.
Uno degli artefici e dei sostenitori di questo memoriale è un giornalista milanese che si è dedicato proprio alla ricerca e al ricordo di quanti hanno salvato una o più vite umane, a rischio della propria, durante le persecuzioni diogni tipo e di ogni colore.

Giornale 3 - 4 trimestre 2013

CINQUANTA ANNI DI SOGNO: MARTIN LUTHER KING

Era il 28 agosto 1963 quando un’immensa folla partecipò alla “March on Washington for Job and Freedom” ricordata ancora oggi come il punto più alto della lotta per i diritti civili degli afro-americani e come la tribuna del discorso pronunciato da Martin Luther King:”I Have a Dream”, considerato come il discorso-simbolo della Marcia e uno dei più famosi della storia oratoria americana.